astrapto illuminotecnica

HOME
WORKS
CLIENTS
CONTACT
ABOUT US
BACK

Pantheon
Illuminazione degli interni
Anno 1996
Cliente: Enel S.p.A.

La più grande esaltazione dello spazio architettonico viene conferita, dalla luce radente e incociata, alla cupola con i lacunari vero e proprio capolavoro d'ingegneria edile. La magnifica trabeazione è illuminata dal basso con un sistema flessibile costituito da piccole lampadine a filamento in formazione continua. L'illuminazione interna delle cappelle con l'ordine gigante conferisce leggerezza all'imponente struttura che presenta murature con oltre due metri di spessore alla base. L'ordine superiore è illuminato con una diversa temperatura di colore (più calda) ad indicare la rielaborazione seicentesca di questa fascia architettonica. L'illuminazione funzionale del calpestio è assicurata da apparecchi a scomparsa disposti su carrelli elettrici motorizzati che si attivano solo quando necessario. Apparecchi d'illuminazione sono dedicati anche alle funzioni liturgiche che si svolgono nella cappella di fondo con altare: il Pantheon è chiesa di Santa Maria ad Martires.

Pantheon
Pantheon
Pantheon
Pantheon